SicilyOnTour.com - Itinerari alla Scoperta della Sicilia

pixel
  SicilyOnTour.com Home Page Tutti gli Itinerari di SicilyOnTour.com Contattaci  

SicilyOnTour.com Italian Version of WebSite

SicilyOnTour.com English Version of WebSite

 
 

 

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

 
 
Home Page Castelli Medievali Parchi Letterari Arti e Tradizioni Riserve Naturali Parchi Archeologici Tutti gli Itinerari
 
 
Itinerari e Luoghi da Scoprire
  Itinerari nelle Province Siciliane
Agrigento Palermo
Caltanissetta Ragusa
Catania Siracusa
Enna Trapani
Messina
   Principali Itinerari Turistici Siciliani

Itinerario dei Castelli Medievali di Sicilia

Nati per difendere, oggi fortezze che conquistano con la loro bellezza...

Itinerario dei Parchi Letterari di Sicilia

La magia della Sicilia nelle pagine dei siciliani...

Itinerario delle Arti e Tradizioni Popolari

Scrigni preziosi per conservare profonde radici...

Itinerario Naturalistico, Parchi e Riserve

Là, dove gli Dei vivevano aggirandosi come uomini...

Itinerario Storico Archeologico

Qui la storia millenaria dell'isola sembra parlare direttamente...

Tutti gli Itinerari >>

SicilyOnTour.com Partnership

Prestiti Personali

Con Finatel fino a 50.000 €. Supertasso. Zero Spese. Esito Immediato.

Finanziamenti

Aliprestito ti finanzia subito fino a 75.000 €. Scopri Come!

Inserisci il tuo Link qui!

ITINERARIO NELLE NOVE PROVINCE SICILIANE
Home Page > Le nove Province Siciliane > Itinerari nella Provincia di:
Agrigento Caltanissetta Catania
Messina Palermo Ragusa
Siracusa Trapani    
Enna
:: Itinerario Archeologico nella Provincia di Siracusa

Un viaggio nello spazio e nel tempo, attraverso le testimonianze della presenza e dell’attività dell’uomo nei periodi fondamentali della storia antica nel Mediterraneo. E l’uomo che aprì la via scientifica alla scoperta delle antichità di questa zona della Sicilia era un trentino. Paolo Orsi, a cui è intitolato il museo archeologico di Siracusa, arrivò in Sicilia nel 1886. A lui, fautore dell’archeologia scientifica, alla ricerca di reali corrispondenze storiche con le fonti, si deve l’avvio delle campagne di scavi in zone come Stentinello, Thapsos, Castelluccio, Finocchito e Pantalica. Pioniere dell’archeologia subacquea lungo il litorale del Siracusano fu il ligure Nino Lambogia. A lui si deve la scoperta del porto marmoreo di Siracusa e del canale dell’isolotto di Ognina. Alle ricerche di questi archeologi si deve il ritrovamento di importanti reperti custoditi al museo “Orsi” di Siracusa, dalle cui sale, nelle quali sono esposti 18 mila pezzi in rigorosissimo ordine cronologico e di provenienza.

 


Parco Archeologico LeontinoiLeontinoi, una delle più antiche colonie greche di Sicilia fu fondata nel 729 a.C., da un gruppo di Calcidesi provenienti dalla vicina Naxos. La città fu costruita per fermare l'espansione verso nord della corinzia Siracusa.

continua >>>


Francofonte: Chadra e OssenaFrancofonte sorse nel feudo Borgesia, nella contrada Vaijasinni (o Vaijasindi). Alcune fonti rivelano il lascito arabo dei toponimi Milisinni e Gebel-sind: "sindi" significherebbe "franco", e "Vaijasindi" potrebbe significare "fonte franco".

continua >>>


Necropoli di PantalicaPantalica, gemma incastonata nei monti Iblei, fu uno dei primi centri abitati della Sicilia Orientale, sede, dal 1250 al 700 a.C., organizzato molto secondo una struttura politica retta da un monarca.

continua >>>


Megara HyblaeaFondata nel 729 a.C., da Hyblon, re siculo di Hybla, la sua espansione fu fortemente limitata dalla vicinanza di Leontinoi e di Siracusa, così una parte della popolazione emigrò e fondò la città di Selinunte.

continua >>>


Noto Antica sull’AlveriaSi trova a 9 km ca a nord-ovest da Noto. Dal centro storico di Noto si procede verso la zona collinare di San Corrado fuori le mura, superato lo stupendo santuario della Madonna della Scala, a circa 3 Km. si ammirano il monte Alveria e le possenti mura cinquecentesche di Noto Antica. Il primo insediamento umano si fa risalire alla cultura castellucciana, ossia all’Età del Bronzo Antico (XVIII - XV sec. a.C.).

continua >>>







 

Alla scoperta della Provincia lato Sud: Avola, Noto, Rosolini, Pachino, Portopalo

Un viaggio tra arte, storia, profumi e colori. L’itinerario inizia da Avola, dove le singole dimore in stile liberty si fondono armoniosamente con la pianta a schema esagonale di età barocca dovuta al genio di frate Angelo Italia. Lasciata Avola il nostro itinerario prosegue per Noto. Ci si arriva attraverso una strada completamente immersa in una terra di mandorle, carrubi, olivi, agrumi. Lo splendore della campagna lascia lo spazio al giardino di pietra: Noto una città ideale costruita d’un colpo da urbanisti fanatici dell’arte nuova che sfruttano in maniera sublime la dolce pendenza del colle Meti per ottenere effetti teatrali. Entrati in città la sensazione, è, infatti, quella di trovarsi all’interno di un teatro in mezzo ad un vero e proprio spettacolo Barocco. Abbandonata Noto, arriviamo a Rosolini borgo medievale sorto attorno al castello dei Platamone, i signori che riusciranno a trasformare il borgo in Università.

ARCHEOLOGIA NEL SIRACUSANO

Un viaggio nello spazio e nel tempo, attraverso le testimonianze della presenza e dell’attività dell’uomo nei periodi fondamentali della storia antica nel Mediterraneo.

continua >>>

 
 

Home Page | Partnership | Scambio Links | Contattaci | English Version | SEO-Map