SicilyOnTour.com - Itinerari alla Scoperta della Sicilia

pixel
  SicilyOnTour.com Home Page Tutti gli Itinerari di SicilyOnTour.com Contattaci  

SicilyOnTour.com Italian Version of WebSite

SicilyOnTour.com English Version of WebSite

 
 

 

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

 
 
Home Page Castelli Medievali Parchi Letterari Arti e Tradizioni Riserve Naturali Parchi Archeologici Tutti gli Itinerari
 
 
Itinerari e Luoghi da Scoprire
  Itinerari nelle Province Siciliane
Agrigento Palermo
Caltanissetta Ragusa
Catania Siracusa
Enna Trapani
Messina
   Principali Itinerari Turistici Siciliani

Itinerario dei Castelli Medievali di Sicilia

Nati per difendere, oggi fortezze che conquistano con la loro bellezza...

Itinerario dei Parchi Letterari di Sicilia

La magia della Sicilia nelle pagine dei siciliani...

Itinerario delle Arti e Tradizioni Popolari

Scrigni preziosi per conservare profonde radici...

Itinerario Naturalistico, Parchi e Riserve

Là, dove gli Dei vivevano aggirandosi come uomini...

Itinerario Storico Archeologico

Qui la storia millenaria dell'isola sembra parlare direttamente...

Tutti gli Itinerari >>

SicilyOnTour.com Partnership

Prestiti Personali

Con Finatel fino a 50.000 €. Supertasso. Zero Spese. Esito Immediato.

Finanziamenti

Aliprestito ti finanzia subito fino a 75.000 €. Scopri Come!

Inserisci il tuo Link qui!

I CASTELLI NELLA PROVINCIA DI TRAPANI
Home Page > Castelli Medievali > I Castelli nelle Province di:
Trapani Palermo Messina
Siracusa Ragusa Agrigento
Caltanissetta Enna    
Catania
:: Castello normanno di Erice

Se si vogliono rivivere i fasti del Medioevo bisogna salire fin quasi a toccare le nuvole per arrivare a Erice, antico borgo di origine fenicia, dove tutto è rimasto come allora. Considerata l'Assisi del Mezzogiorno, questa città fortificata, situata in vetta al Monte S. Giuliano di fronte al mare di Trapani, è caratterizzata da un cinta muraria triangolare che racchiude nel vertice sud il castello risalente al XII-XIII sec. Sorge su un'area dove in epoca romana c'era un tempio dedicato al culto di Venere Ercina, dea dell'amore e della fertilità. Qui in epoca normanna al posto del tempio diroccato venne costruita una fortezza cinta da possenti mura e protetta da torri più avanzate, le Torri del Balio, un tempo collegate al castello tramite ponte levatoio. Il carattere difensivo del castello è ancora oggi testimoniato dal "piombatoio" sito sopra il portone d'ingresso, arricchito dallo stemma di Carlo V di Spagna e da una bella bifora.

Dal belvedere lo sguardo spazia tutt'intorno offrendo una superba vista che abbraccia Trapani e le isole Egadi a ovest, le torri a nord, la torretta Pepoli in basso, la Chiesa di S.Giovanni, la costa con Bonagia, il monte Cofano e, se c'è bel tempo, anche Ustica.

L'importanza militare del castello fu sempre ritenuta rilevante per il possesso e il controllo del territorio, tanto che Don Garzia Toledo, viceré di Sicilia nel 1561 e don Carlo d'Aragona, presidente del Regno nel 1576 ritennero quella del monte San Giuliano una delle piazze piú importanti del Vicereame spagnolo, insieme con quelle delle città di Siracusa, Messina ed Agrigento.

La fortezza fu "piazza reale" fino al XVI secolo, e vi risiedette anche un presidio di soldati. Nei primi dell'800, con la riforma amministrativa del Regno delle Due Sicilie, il castello divenne proprietà del Comune. Dal castello si può osservare una amplissima porzione di territorio, la catena dei monti che cingono la pianura di Trapani, la lingua di Capo San Vito, il promontorio di Cofano, la costa con il porticciolo di Bonagia, Trapani, Marsala ed, a filo d'orizzonte, Mazara del Vallo. Sul mare le isole Egadi e quando le condizioni di visibilità lo consentono l'isola di Ustica a nord-est, quella di Pantelleria a sud.

Diversi particolari del Castello Normanno di Erice

   
 
(clicca sulle foto per ingrandirle)

 

Come si raggiunge

da Messina:
circa 350Km.
Prendere la A20 MESSINA - PALERMO a Rometta in direzione PALERMO
Proseguire sulla A29 PALERMO - MAZARA DEL VALLO
Proseguire sulla A29/DIR ALCAMO-TRAPANI
Uscire a TRAPANI

da Palermo:
circa 100Km.
Prendere la A29 PALERMO - MAZARA DEL VALLO
Proseguire sulla A29/DIR ALCAMO-TRAPANI
Uscire a TRAPANI

da Catania:
circa 340Km.
Prendere la A19 CATANIA - PALERMO
Proseguire sulla A29/DIR ALCAMO-TRAPANI
Uscire a TRAPANI

Arrivati a Trapani troverete a una rotonda: girare a destra direzione Erice. Seguite le indicazioni per circa 10 Km. di salita che Vi porteranno a Erice vetta.

Erice è comunque una città a traffico limitato e per questo Vi consigliamo di seguire le indicazioni per la Funivia che ogni giorno opera dalle 7.00 del mattino fino alle 24.00 con un costo di €. 3,75 (andata e ritorno).

Maggiori Info: http://www.comune.erice.tp.it/

 
 

Home Page | Partnership | Scambio Links | Contattaci | English Version | SEO-Map